VENERE E ADONE

Regia di Daniele Salvo

Con Gianluigi Fogacci nel ruolo William Shakespeare, Melania Giglio nel ruolo di Venere e Riccardo
Parravicini nel ruolo di Adone.


BIGLIETTI:
intero € 30,00
ridotto* € 24,00
masquerade (carnet 3 spettacoli) € 75,00

* ridotto under 25 e over 65


traduzione e adattamento: Daniele Salvo
musiche: Patrizio Maria D’Artista
costumi: Daniele Gelsi
direzione tecnica: Stefano Cianfichi
disegno luci: Umile Vainieri
disegno audio: Daniele Patriarca
scene: Fabiana Di Marco
assistente alla regia: Alessandro Guerra


Venere e Adone è un poema comico, erotico e commovente: la Venere di Shakespeare è passionale, una dea innamorata e pazza di desiderio. Adone è un giovane bellissimo che le sfugge e preferisce i piaceri della caccia a quelli dell’amore, sia pur divino. Shakespeare si ispira al decimo libro delle Metamorfosi di Ovidio e definisce Venere e Adone “il primo parto della mia fantasia”. L’allestimento del regista Daniele Salvo vi farà entrare direttamente nelle menti e nei cuori dei personaggi, nei loro desideri, nei loro affanni, nelle loro ansie e speranze disattese o soddisfatte. L’equilibrio delicatissimo in cui si muovono tutte le figure del poema, compone un affresco di una potenza espressiva straordinaria. I personaggi di Venere e Adone divengono testimonianze di un mondo perduto e dimenticato, un mondo cristallino, sospeso sul filo dell’orizzonte. Musiche originali interpretate splendidamente dal vivo dalla magnifica e potente voce di Melania Giglio.